Agrigento  è uno splendido comune italiano della Sicilia occidentale.

Sebbene sia ormai un moderno centro, la maggior parte dei visitatori  vi approda per ammirarne la storia ed i suoi resti. Spostandosi leggermente fuori città è infatti possibile arrivare alla Valle dei Templi.

È una delle più importanti aree archeologiche della Sicilia caratterizzata dall’eccezionale stato di conservazione e da una serie di importanti templi dorici del periodo ellenico. Dal 1997 l’intera zona è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità redatta dall’UNESCO. È considerata un’ambita meta turistica, oltre ad essere il simbolo della città. Il parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi, con i suoi 1300 ettari, è il sito archeologico più grande del mondo

 

Agrigento vanta un territorio in cui si insediarono i vari popoli che lasciarono traccia nell’isola arricchendola sempre più con i loro resti.

Ai numerosi turisti infatti non mancheranno Tempi, Musei e Chiese da visitare. Qualora si scegliesse di lasciarsi guidare, molteplici sono i tours ad essi dedicati che è possibile scegliere anche direttamente sul luogo.

« Mai visto in tutta la mia vita uno splendore di primavera come stamattina al levar del sole… Dalla finestra vediamo il vasto e dolce pendio dell’antica città tutto a giardini e vigneti, sotto il folto verde s’indovina appena qualche traccia dei grandi e popolosi quartieri della città di un tempo. Soltanto all’estremità meridionale di questo pendio verdeggiante e fiorito s’alza il tempio della Concordia, a oriente i pochi resti del Tempio di Giunone; ma dall’alto l’occhio non scorge le rovine di altri templi … corre invece a sud verso il mare. »
(GoetheViaggio in Italia)

Fonte